Itinerari
ed escursioni

Relax e
divertimento!

IL BOSCO D'ARNEO

Infine, per gli amanti della natura incontaminata, da non perdere il Bosco d’Arneo.

LE SAGRE

Numerose durante la stagione estiva sono le sagre e le feste di paese, dove gustare piatti tipici e ballare la tradizionale danza salentina, la pizzica.

L'ENTROTERRA

Sempre a pochi km dal Camping è possibile visitare alcuni paesi dell’entroterra, famosi per i loro Castelli (Copertino e Nardò), e i loro borghi antichi. Porto Cesareo Camping, inoltre, è a pochi km da Gallipoli, permettendo così una visita alla Città Bianca, pur non soggiornandovi visto il caos nel quale versa negli ultimi anni la famosa località Salentina.

PORTO SELVAGGIO

Per gli amanti della natura incontaminata, da non perdere la località di Porto Selvaggio, caratterizzata da scogliere a picco sul mare, grotte, pinete a perdita d’occhio, macchia mediterranea, e calette di rara bellezza. Anche questa località è facilmente raggiungibile dal Porto Cesareo Camping.

PORTO CESAREO

Famosa per le bellissime spiagge, Porto Cesareo affascina per il suo porto naturale, protetto da una serie di isole e penisole, tra cui l’ Isola Grande” (famosa anche con il nome “Isola dei Conigli”), facilmente raggiunta con delle graziose barchette che effettuano il servizio taxi. L’arcipelago forma il Seno di Levante e Seno di Ponente, dove attraccano migliaia di piccole barche, di pescatori. Qui al mattino è facile acquistare il pesce appena pescato. Nel borgo antico altrettanto famosa la via principale piena di pescherie attigue una all’altra. Caratterizzano inoltre la costa le Torri di Avvistamento, antico metodo utilizzato nel medioevo dai regnanti spagnoli per avvistare le incursioni dei nemici Saraceni. Torri fortificate che si susseguono a distanze regolari da Sud a Nord, partendo da Torre Cesarea, passando per Torre Chianca, finendo alla più famosa Torre Saracena del Salento: Torre Lapillo. Imperdibile infine il tramonto gustando un gelato o un cocktail nel noto bar “Il Principe”: una visione mozzafiato dell’Isola e del Sole che, pian piano, scompare nel mare…

LECCE

A pochi km dal Porto Cesareo Camping si trova il capoluogo Salentino, Lecce, la Capitale del Barocco, da visitare assolutamente se si viene in vacanza in Salento. Famosa per le sue numerose Chiese, Lecce è caratterizzata da un trionfo di pietra bianca, che la rendono luminosa e di accecante bellezza. Da non perdere il Duomo, la Basilica di Santa Croce, il Teatro Romano e l’Anfiteatro, Piazza Sant’Oronzo, Porta Napoli e tutte le vie del Centro Storico, puntellate da una miriade di piccoli locali e ristorantini, e da una goliardica movida.

LE CAMPAGNE

Salento, l’antica Messapia è terra di straordinario fascino non solo per le sue coste ma soprattutto per la sua terra: Il Salento. Numerose sono le attrazioni e le bellezze del Salento. Ulivi secolari, caratteristici muretti a secco ed una ricca vegetazione arbustiva tipica della macchia mediterranea rendono unici i nostri paesaggi. Porto Cesareo Camping è a pochissimi km dal territorio vocato per la produzione dei due vini Negroamaro e Primitivo di Manduria. Percorrendo le strade per giungere al Camping, infatti, è possibile ammirare distese di vigneti, spesso ad alberello (antica tecnica di coltivazione della vite), e Masserie, fortificate e non, di straordinaria bellezza. Puntellano il territorio circostante anche ulivi secolari di rara bellezza (famosi quelli situati sulla strada che collega Veglie e Porto Cesareo), coltivazioni di ogni tipo (pomodori, peperoncini, fiori, verdure) e vegetazione spontanea, tra cui fichi d’india e macchia mediterranea.

Menu